logo_comitato

 

fondatori-del-comitatoNato spontanamento tra un gruppo di devoti, particolarmenti attivi nella Diocesi a vario titolo e comunque già organizzatori di eventi legati alla devozione per la Santa Patrona, il comitato ha avviato sperimentalmente le proprie attività a partire dal febbraio 2011 quando realizza un documentario sull'iconografia legata al culto alla Madonna della Lettera proiettato durante la Notte della Cultura 2011 di Messina. Nel corso del periodo della Novena e per la Solennità del 3 giugno 2011 offre ai messinesi varie attività culturali e la riproduzione di una stampa devozionale.

Incoraggiati dall'interesse suscitato e dai risultati di coinvolgimento ottenuti, nel mese di ottobre 2011 si è deciso di costituire ufficialmente il Comitato, attraverso la stesura di un atto costitutivo e delle norme statutarie, da sottoporre anche all'Ordinario Diocesano.

Il Comitato statutariamente per l’attuazione delle sue finalità, si propone di:

  1. tutelare, promuovere e valorizzare il patrimonio culturale legato al culto alla Madonna della Lettera a Messina e negli altri centri ove Essa è venerata, frutto di secoli di storia, cultura, tradizione e fede;
  2. collaborare con le Autorità Ecclesiastiche e Civili competenti, con Enti ed Associazioni, pubblici e privati, per ogni iniziative legata al culto alla Madonna della Lettera e sotto i titoli particolari venerati a Messina;
  3. promuovere al recupero ed al restauro, ove del caso, di beni artistici ad Essa legati;
  4. organizzare convegni di studio, conferenze, seminari e manifestazioni che hanno come fine la promozione del culto o comunque sono legati alla Santa Patrona;
  5. intraprendere, appoggiare e diffondere pubblicazioni di qualsiasi genere e formato corrispondenti alle finalità del Comitato;
  6. promuovere con ogni mezzo lo sviluppo degli studi e della ricerca in questo campo;
  7. promuovere ed instaurare delle relazioni e scambi culturali con le località e gli Enti di culto dove la Madonna della Lettera è venerata, anche attraverso l’organizzazione di viaggi e l’invio di delegazioni.

 

Chiunque potrà aderire al Comitato, inviando la propria richiesta di informazioni al comitato o contattando direttamente uno dei soci.

 

Nella foto i dieci soci fondatori: da sinistra Nino Di Bernardo, Elio Tavilla, Antonio Tavilla, Fortunato Marino, Antonio Morganti, Angela Rizzo Faranda, Marco Grassi, Giovanni Giliberto, Antonio Gallo e Piero Chillè.

 

 

Scrivi al Comitato Cittadino: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.